RIFLESSIONE

a te…
si… a te che mi stai ascoltando
a te che vorresti sentire parole
a te che vorresti dire parole
a te…
sconosciuto sogno
solletico di cuore
come aria leggera di ventaglio,
brezza profumata,
paradiso ambito e mai raggiunto,
a te …
dico che l’ala per raggiungere quel cielo,
deve essere ancora forgiata,
fabbri celesti la stanno plasmando,
la vita … i suoi colori…i suoi silenzi…
stanno costruendo quest’uomo,
i suoi occhi, nel vuoto, cercano…
la sfumatura di una lacrima come barriera,
vuoto dello spazio intorno,
e fame,
fame di uno sguardo,
e… domanda,
e… fremito nell’attesa di un perchè…

(Bruno)
Annunci

Informazioni su iviaggidibruno

https://viaggioacuore.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...