VORREI APRIRE IL TUO LIBRO

vorrei aprire il tuo libro
quando il tempo
lo avrà ingiallito,
accarezzare piano
caratteri scoloriti
e completare parole
ad occhi chiusi.
Il profumo dei giorni
sulle fragili pagine
traspira anche
nella mia stanza buia.
Un fruscìo di fogli
come soffio leggero,
e da qualche parte
il tuo racconto.

(bruno)

Annunci

Informazioni su iviaggidibruno

https://viaggioacuore.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a

  1. poetyca ha detto:

    E’ paziente l’attesa di chi sa che il tempo non scalfisce nulla.
    Esso non è pericolo e nella memoria del cuore
    è presente ogni briciola, ogni frammento conosciuto,
    rispettato, accarezzato momento per momento.
    Dove il tempo consuma mani pazienti sanno ricostruire
    quell’incanto che non svanisce neppure quando la vita
    avrà scritto anche l’ultima pagina.

    Un sorriso
    Daniela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...