L’ANNO CHE VERRA’

dovrà essere semplice
naturale,
non dovrà fare altro
che seguire il sole e la luna.
Un ombra dovrà essere la sagoma di un albero
un sorriso
niente altro che un cuore che si apre.
Il rumore della notte
soltanto una vecchia ninna nanna.
La mano di un bambino
una vita da accompagnare.
Lo sguardo di una donna
l’esplosione di un cesto di fiori.
La ribellione
una lotta per le cose giuste.
Il parlare
la somma di parole comprese.
Una stella
la voglia di guardare ancora il cielo.
Un fiume
la strada di sempre, fino al mare.
Un abbraccio
più caldo di mille coperte.
Gli altri
persone che hanno un cuore…

(bruno)

Annunci

Informazioni su iviaggidibruno

https://viaggioacuore.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a

  1. poetyca ha detto:

    Anima in festa

    Unico cuore che danza
    su musica arcana
    che da sempre era scolpita
    nei solchi dell’anima addormentata
    Unica sinfonia che accarezza
    speranza e luce di chi cerca
    e sa di poter afferrare stelle in cielo
    per portarle in cuore
    Unica vetta da conquistare
    con la forza di gettare lontano
    ogni vecchia paura:
    Fiore che sboccia
    in fragranza d’Amore
    Ecco l’anno che arriva
    e non fa rumore
    Ecco l’anno che attendiamo
    con onde leggere che bagnano
    petali d’anima in festa

    31.12.2010 Poetyca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...