TROVARTI E PERDERTI

Ti ho trovata quando non ti aspettavo,
ti ho persa in un momento leggero
senza sapere il fruscìo della tua gonna
e del tuo fiato in amore.
La carne è ancora aperta
e il grido si perde
fra ovattati profumi.
Se alba e giorno
si fonderanno in un quadro
la firma del tuo contorno
sarà di mano anonima.

(bruno)

 

Annunci

Informazioni su iviaggidibruno

https://viaggioacuore.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a

  1. poetyca ha detto:

    La regalità del giorno

    Scivolano gocce di luce
    sulla tela del mattino
    ed il silenzio è controcanto
    ad un dialogo senza parole
    dove tutto è onda
    che dall’oceano risale

    Fiumi controcorrente
    aliti di speranza
    oltre le apparenze
    per essere essenza
    nella piccolezza
    di un nulla senza nome

    Pioggia che accarezza
    il tuo volto
    in un istante che sublima
    tutto quel che è trascorso
    dove non vedevi il sole

    Lacrima rapprese
    che disegnano la storia
    di una notte confusa
    con la regalità del giorno
    dove ogni respiro
    è palpito di vita

    28.02.2011 Poetyca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...