SOLTANTO UN ABBRACCIO

Non ho saputo chiedere
non ho saputo spiegarmi.
Era un abbraccio,
soltanto un abbraccio che desideravo.
Ho lasciato tutto in sospeso,
l’ho soltanto sognato
tenero,
leggero,
che mi dimenticasse come uomo
che mi facesse bambino,
che non fosse proprio amore
ma che lo sembrasse.
Se fosse stato amore
avrei dovuto diventare grande,
avrei dovuto trovare parole
e invece io volevo soltanto
restare muto,
perdermi nel pensiero della sua mancanza,
e confondere il resto del mondo
con il confine delle tue braccia.

(bruno)

 

Annunci

Informazioni su iviaggidibruno

https://viaggioacuore.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a

  1. poetyca ha detto:

    Tra respiro e respiro

    Dove le parole
    non sanno dipingere respiri
    dove il cuore
    sa espandere senza definire
    un sinuoso palpito
    resta sempre un attimo
    un piccolo cerchio vuoto
    tra respiro e respiro
    è lì che s’illumina l’attesa
    il senso di tutto si ricompone
    non sia confuso il tuo ascolto
    in un abbraccio resta semplicemente
    ogni turbamento avvolto
    per sciogliere nodi e maree
    che turbavano il tuo cammino

    28.02. 2011 Poetyca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...