MECCANISMI NOTTURNI

Non so se fossi nel reale,
oppure semplice ingranaggio
nella rotazione dei sogni,
mentre con le unghie
stavo graffiando
cartelli di viaggi sbagliati.
Il caffè del mattino,
che spinge la voglia di sigaretta,
arrotolata con la carta del sogno,
bruciata da fumo e fuoco
e spazio libero
per una nuova pubblicità.

bruno

Annunci

Informazioni su iviaggidibruno

https://viaggioacuore.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a

  1. poetyca ha detto:

    Fumo e fuoco
    battito di un istante
    per ritrovare dietro la nebbia
    il vecchio sogno che non è mai fuggito.

  2. iviaggidibruno ha detto:

    Leggi dentro e trasformi in poesia come sempre.
    Grazie.

  3. poetyca ha detto:

    Grazie a te che apri il cancello del tuo giardino e mi permetti di guardarci dentro 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...