SPERANZA

Ti porti dietro

una speranza bambina

e rimani quel fagotto adorato

che sarà per la vita.

Gli occhi posati su un albero

dal  tronco scivoloso,

ricadi a terra

dopo mezza bracciata.

Tenti la scalata

a ciò che adesso è ingiustizia

e porte chiuse.

Vorrei regalarti

tutta la parte dei miei sogni riusciti,

tutta quella parte di vita,

che la tua possa dirsi completa.

Ma ti vedrò,

devo vederti,

uomo che stringe i denti,

ama e vive.

Annunci

Informazioni su iviaggidibruno

https://viaggioacuore.wordpress.com/
Questa voce è stata pubblicata in Poesie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a

  1. poemonapage ha detto:

    Credo che soprattutto la parte che dice

    “Vorrei regalarti
    tutta la parte dei miei sogni riusciti”

    sia estremamente bella.

    Un bacio,
    Paola

  2. poetyca ha detto:

    La vita

    Passi incerti
    su orme più grandi
    e quella mano forte
    che accompagnava
    poi una corsa
    e la scoperta del mondo
    che non è solo arcobaleni
    e conchiglie sul molo:
    anche le porte chiuse
    malgrado la fatica
    sono scalpello su argilla
    che plasma la vita

    Padre
    che guardi lontano
    su nuove orme da imprimere
    sul terreno della vita
    tu vorresti tutto piano
    e non ricordi che anche tu
    alle tue spalle
    hai scalato montagne
    per essere oggi
    l’uomo che vorrebbe
    togliere ogni sasso
    dal percorso del figlio

    24.12.2011 Poetyca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...